Montagne innevate con il logo degli enti che collaborano al Servizio Meteomont
SERVICIO NACIONAL DE PREDICCIÒN NIEVE Y ALUDES italian french german english spagnolo russian
   
Quiénes somos
   Carabinieri
Partners
   Servicio de Meteorología de la Aeronáutica Militar (AM)
   Centro Valanghe di Arabba - Arpa Veneto
   Comando Tropas Alpinas (CTA)
   Arpa Emilia Romagna
   Regione Marche
   Regione Lazio
   Regione Abruzzo
Organización
   Meteomont – Servicio de Carabinieri
Productos
   Síntesis del peligro de aludes
   Boletín meteonivológico
   Datos estaciones manuales
   Datos estaciones automáticas
   Predicciones meteo
   Cartografía de aludes
   Nevadas presentes
   Observaciones de gran altura
   Archivo Histórico
   Perfil de nieve
   Balances meteonivológicos
Las actividades
   La formación del personal
Meteomont Informa
   Guía Boletín Meteomont
   Problemas típicos de aludes
   La Escala del Peligro
   Accidentes en aludes
   Documentación EAWS
   Documentación ISSW
   Consejos útiles
   Archivo de noticias
   Videogallery
   El dodecálogo del esquiador
La montagna in sicurezza
  Estás en Home >> Meteomont Informa >> Archivio News

Il Servizio Meteomont Informa

 

Giugno - 2020


29/05/2020


ATTIVITA' DI COLLABORAZIONE TRA IL SERVIZIO METEOMONT ED IL DIPARTIMENTO DI FISICA DELL'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA

Roma, 29 maggio 2020 Si è tenuta in data odierna, presso l'Università degli Studi di Roma Tor Vergata Dipartimento di Fisica, la discussione in videoconferenza della tesi di laurea sullo "Sviluppo di un modello ad Automa Cellulare per la simulazione di valanghe", svolta in collaborazione con il Servizio Meteomont Carabinieri. Nel campo della fisica computazionale esiste un'ampia varietà di modelli numerici atti a simulare fenomeni complessi tra cui metodi statistici e fluido-meccanici. Il paradigma computazionale degli Automa Cellulari rappresenta un approccio alternativo per modellare e simulare il comportamento complesso di alcuni sistemi dinamici macroscopici naturali che mostrano proprietà come la criticità auto-organizzata. Il suddetto lavoro rappresenta l'inizio di un percorso che intende sviluppare ed applicare tale approccio nel campo della previsione e della prevenzione delle valanghe, aumentando la complessità del modello per renderlo utile strumento di supporto ai servizi valanghe. L'applicazione nello specifico settore rappresenta una novità di livello internazionale e con questa motivazione il lavoro ha ricevuto il premio "Best Poster Award" nell'ambito della 10th Young Researcher Meeting di Roma 2019.
Immagine  news
Immagine  news