Un cristallo di ghiaccio che rappresenta Il logo del Servizio Meteomont Montagne innevate con il logo degli enti che collaborano al Servizio Meteomont
SERVIZIO NAZIONALE DI PREVISIONE NEVE E VALANGHE
italiano francese tedesco inglese spagnolo russo
   
Chi siamo
   Carabinieri
   Comando Truppe Alpine
   Servizio Meteorologico AM
Organizzazione
   Servizio Meteomont Carabinieri
   Il Servizio Meteomont CTA
   1°CMR Milano Linate
Prodotti
   Sintesi pericolo valanghe
   Sintesi previsioni montane
   Guida bollettino Meteomont
   Dati stazioni manuali
   Dati stazioni automatiche
   Previsione meteo
   Cartografia valanghe
   Nevicate in atto
   Sms Meteomont
   App per iOS e Android
   Archivio Storico
Le attività
   La formazione del personale
Meteomont Informa
   Consigli utili
   Il dodecalogo dello sciatore
   La scala del pericolo
    
La montagna in sicurezza
  sei in Home >> Archivio News>> Meteomont Informa

Il Servizio Meteomont Informa

 

Dicembre - 2017


06/12/2017


Ce.Se.M. Appennino Umbro-Marchigiano - Aggiornamento per il Personale con la qualifica di Osservatore Metonivometrico.

In data 5 Dicembre 2017, a cura del Centro Settore Meteomont di Visso (MC), si è tenuto un incontro con il personale in possesso della qualifica di Osservatore meteonivometrico del sottosettore "Sibillini" per un aggiornamento incentrato sulle novità del Servizio a seguito del passaggio nell'Arma dei Carabinieri. La riunione è stata anche momento per un "ripasso" sugli aspetti più tecnici dell'attività di rilevamento. L'evento si ripeterà nei prossimi giorni per il sottosettore Appennino Pesarese e il sottosettore umbro .
Immagine  news
Immagine  news


 

02/12/2017


LIGURIA - FORTI NEVICATE ANCHE A BASSA QUOTA

Una forte perturbazione sta interessando la Liguria da due giorni portando intense nevicate anche a quote collinari soprattutto nella parte centro-occidentale della regione. Registrati accumuli di neve fresca, asciutta e a debole coesione con altezze variabili comprese tra i 20 e i 50 cm. La forte attività eolica proveniente da nord sta ridistrubuendo la neve in quota creando accumuli in conche e avvallamenti. Le pessime condizioni meteo non permettono le attività escursionistiche. Seguire attentamente le evoluzioni delle previsioni meteorologiche e consultare sempre i bollettini di previsione neve e valanghe.
Immagine  news
Immagine  news