Montagne innevate con il logo degli enti che collaborano al Servizio Meteomont
SERVICE NATIONAL DE PRÉVISION DE LA NEIGE ET DES AVALANCHES italien français allemand anglais spagnolo russe


Qui sommes-nous
   Carabinieri
Partners
   Service Météo de l'Aviation Militaire
   Centro Valanghe di Arabba - Arpa Veneto
   Troupes alpines
   Arpa Emilia Romagna
   Regione Marche
   Regione Lazio
   Regione Abruzzo
Organization
   Service Météomont Carabinieri
Produits
   Prévision du risque d'avalanches
   Bulletin Mètèonivologique
   Les données des stations manuelles
   Les données des stations automatique
   Prévisions météorologiques
   La cartographie des avalanches
   La neige en place
   Observations d'altitude
   Archives Historicques
   Profil de neige
   Relevé nivo-météorologiques
Les activitè
   La formation du personnel Météomont
Meteomont Informe
   Guide au nouveau Bulletin Meteomont
   Situations avalancheuses typiques
   L’ échelle européenne du risque
   Accidents d'avalanche
   Documentation EAWS
   Documentation ISSW
   Des conseils utiles pour le ski hors piste
   Archives News
   Douze règles de conduite pour les skieurs sur les pistes
   Videogallery
La montagna in sicurezza
  sei in Home >> Meteomont Informa >> Archivio News

Il Servizio Meteomont Informa

 

Ottobre - 2019


21/10/2019


APPENNINO LIGURE - FINE SETTIMANA ALL'INSEGNA DEL MALTEMPO

Il fine settimana appena trascorso è stato caratterizzato da forti precipitazioni e temporali che hanno investito tutta la Liguria. La Protezione Civile Regionale ha emesso numerosi avvisi di allerta, coincidenti con gli avvisi per fenomeni intensi del Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare. Nonostante le previsioni e le raccomandazioni fatte dagli enti preposti, non sono mancati i problemi dovuti alla ricerca di dispersi che incautamente si sono avventurati in zone montuose. I soccorsi hanno impegnato anche il personale dei Carabinieri Forestali. Si raccomanda di seguire sempre l'evoluzione degli eventi meteorologici e di non sottovalutare mai le indicazioni della Protezione Civile. In montagna è buona norma non andare da soli e saper rinunciare alle escursioni in caso di condizioni avverse, soprattutto se si prevedono precipitazioni di forte intensità e scarsa visibilità dovuta a nebbie e nubi basse.
Immagine  news
Immagine  news